NFL: I caricatori sono ancora perseguitati dalla sconfitta straziante contro i Broncos

Visualizzazioni: 32
0 0
Momento della lettura:3 Minute, 58 Secondo

Hanno rinunciato a tre conversioni alla terza e un’altra alla quarta.

Hanno commesso due sanzioni per interferenza sul passaggio, regalando a Denver 22 yard.

Hanno avuto un replay contro di loro e un altro ha confermato che erano stati davvero picchiati in modo drammatico e diabolico.

Se questo sgonfia Caricatori la stagione potrebbe essere catturata in una singola serie, il possesso finale dei Broncos nella settimana 8 potrebbe essere l’opzione migliore.

“È stata una spinta frustrante”, coordinatore difensivo Gus Bradley disse. “Tutto quello che dobbiamo fare è fare una commedia da qualche parte in quel viaggio. Quando ci ripensi, c’erano opportunità per fare spettacoli. Semplicemente non l’abbiamo fatto. “

Il Caricatori persi il 1 novembre a Denver con una marcia di 14 partite e 81 yard che si è conclusa con Drew Lock che ha passato una yard a KJ Hamler senza tempo rimanente. Il punto in più di Brandon McManus lo ha conquistato, 31-30.

Il risultato ha segnato la quarta partita consecutiva in cui i Chargers avevano sprecato un vantaggio di almeno 16 punti, un record della NFL. Hanno condotto 24-3 nel terzo quarto, il vantaggio di 21 punti il ​​più grande che avevano accumulato.

La sconfitta è stata la prima di tre di fila e parte di un tratto 1-7 che ha condannato la stagione 2020 del franchise e ha invitato a speculare sul futuro di quasi tutti i membri dell’organizzazione.

“Guardando quella prima partita, ti farà star male”, ha detto l’allenatore Anthony Lynn, la cui squadra avrà un altro colpo ai Broncos domenica al SoFi Stadium. “Stiamo solo cercando di trovare un modo [now] per finire la partita contro un rivale di divisione “.

Questo matchup sarà l’ultima partita casalinga dei Chargers dell’anno. Concludono la loro stagione il 3 gennaio a Kansas City e subito dopo la dirigenza inizierà a prendere decisioni su dove andrà la squadra.

A Lynn è stato chiesto per settimane della sua sicurezza sul lavoro. Entrambi i suoi coordinatori, Bradley e Shane Steichen, sono stati sollecitati per avere risposte. Ci sono state speculazioni persistenti su un dipartimento del personale guidato dal direttore generale Tom Telesco.

Il ricevitore largo di Denver KJ Hamler festeggia dopo aver segnato un touchdown all’ultimo secondo contro i Chargers il 1 novembre.

(Matthew Stockman / Getty Images)

I Chargers salteranno i playoff per la nona volta in 11 anni e stanno cercando di evitare un ultimo posto nell’AFC West per la quarta volta in sei stagioni.

Hanno un attacco che è migliore nel guadagnare yard (settimo nella NFL) che segnare punti (21esimo) e una difesa che è migliore nel limitare i yard (10esimo) che nel prevenire punti (26esimo).

I caricatori 5-9 sono una delle tre squadre che possono vantare una top-10 offesa e difesa se misurata in yardage totale. Gli altri due – i Rams e i Green Bay Packers – sono un 20-8 combinato.

Tuttavia, arrivano a questa rivincita cavalcando il loro massimo più alto della stagione. I Chargers hanno vinto partite consecutive per la prima volta dal novembre dello scorso anno, entrambe le vittorie si sono assicurate sul loro drive finale.

Il quarterback Justin Herbert ha progettato vittorie da tre punti su Atlanta e Las Vegas per continuare una stagione che probabilmente si concluderà con lui nominato debuttante offensivo dell’anno della NFL.

“Questo ragazzo è il pacchetto completo di quello che vuoi”, ha detto Chris Harris Jr., un cornerback veterano. “E grande leadership. I ragazzi si nutrono di lui. Cerchiamo di radunarci intorno a lui. … I ragazzi lo adorano qui. Ci aspettiamo di vedere grandi cose da Justin ogni settimana adesso. “

Data la loro stagione, poche cose sono garantite con i Chargers che si avvicinano al 2021. Il potenziale di Herbert di essere il prossimo quarterback in franchising della squadra non potrebbe essere una certezza maggiore.

Nessun rookie ha giocato più partite con almeno 300 yard di passaggio o almeno tre touchdown. Herbert ha vinto più premi settimanali ed è stato nominato miglior rookie offensivo della lega per ottobre e novembre.

Per settimane aveva fatto di tutto tranne che vincere. Ora ha anche vittorie consecutive.

“La nostra identità sta arrivando attraverso Herbert”, ha detto il running back Austin Ekeler. “Super orgoglioso di lui. Stiamo cercando di sostenerlo il più possibile giocando per lui perché ci sta dando opportunità “.

Le opportunità si stanno esaurendo per i caricabatterie 2020. Domenica, hanno uno dei loro ultimi colpi per vendicarsi.



#NFL #caricatori #sono #ancora #perseguitati #dalla #sconfitta #straziante #contro #Broncos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *